medicina 2Volentieri segnaliamo il volume di Giorgio Bordin e Laura Polo D’Ambrosio, edito da Electa e patrocinato dalla Fondazione Giancarlo Quarta Onlus.
Il libro presenta, attraverso grandi opere della storia dell’arte, molti dei temi trattati da questo sito.
In particolare, il volume raccoglie l’iconografia della medicina di oltre mille anni, fornendo interessanti spunti di riflessione ed approfondimento.
Come è raffigurato un malato? Come viene curato? Quali sono le tecniche, gli strumenti utilizzati dai medici? E come cambia la figura del medico stesso?
Attraverso 360 opere, organizzate per sezioni tematiche, viene fornito un ampia prospettiva di come i grandi maestri della tradizione pittorica hanno trattato e rappresentato, nel corso dei secoli, il tema della medicina e della relazione medico paziente.
Nel volume vengo trattate anche opere realizzate con finalità non artistiche, bensì di studio e documentazione: per esempio i disegni anatomici di Leonardo, che tanto hanno contribuito alla conoscenza in campo medico.
Scritto a quattro mani da un medico e una storica dell’arte, intende far cogliere l’analogia tra l’occhio dell’artista e quello di chi si occupa della cura degli uomini.

Gli Autori
Giorgio Bordin, medico, è specializzato in Immunologia, Reumatologia e Medicina interna. Svolge la professione medica come reumatologo e internista, dirigendo dal 2000 un’Unità di Medicina Interna e attualmente affiancando alla professione clinica il compito di Direttore Sanitario dell’Ospedale «Piccole Figlie» di Parma. Svolge attività didattica presso l’Università di Milano Bicocca ed è coinvolto nella redazione della rivista professionale «Journal of Medicine and the Person».
Laura Polo D’Ambrosio si è laureata nel 1986 in Storia dell’Arte presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano. È autrice e ha collaborato alla realizzazione di testi scolastici per la storia dell’arte, disciplina che insegna al liceo classico «A. Manzoni» di Lecco, città dove vive.

EDITORE: Electa
COLLANA: Dizionari dell’arte
PAGINE: 384
ILLUSTRAZIONI: 360

 

Condividi

facebook twitter email stampa