Interventi di
Premiazione e
Potenziamento degli
Ottimi
Comportamenti di
Relazione dei Giovani Medici in
Ambito
Terapeutico
E
Sanitario

E’ un progetto di ricerca – intervento che ha sperimentato l’efficacia di un innovativo sistema di trasmissione e amplificazione di conoscenza e Know How sui Corretti Comportamenti  Relazionali in campo medico, attraverso la rilevazione e diffusione dei Comportamenti Relazionali deiMedici, percepiti dai Pazienti come adeguati e soddisfacenti.

I presupposti teorici di funzionamento del sistema si riferiscono alle teorie behavioriste sul «rinforzo positivo» e, ancora, a quelle della complessità, in particolare agli effetti amplificativi dei processi di «retroazione positiva».
E’ dimostrato come attraverso il riconoscimento e la valorizzazione di un determinato comportamento (rinforzo positivo), il soggetto che l’ha compiuto tenderà a ripeterlo.
Il comportamento valorizzato e ripetuto, grazie al supporto di visibilità e rilievo, ritornando all’interno di un sistema (retroazione positiva) modificherà il sistema stesso, amplificando i suoi effetti.

Nel caso specifico i comportamenti premiati sono stati ripetuti dai medici che li hanno manifestati e progressivamente dai colleghi e dalle strutture di riferimento.

Il Progetto pilota, primo in Italia e all’estero sul tema, realizzato con il sostegno di Fondazione Cariplo, è stato offerto all’Istituto Nazionale dei Tumori di Milano.

L’intervento ha coinvolto, tra maggio 2012 e maggio 2014, oltre 4.000 pazienti e 135 medici, conseguendo risultati significativi: il potenziamento qualitativo e quantitativo delle abilità relazionali dei medici percepite dai propri pazienti di oltre il 54%.

I Risultati sono stati presentati il 1° Ottobre a Milano nel Convegno “Anche le parole curano. Relazione di cura e complessità”.

Per approfondire i Risultati dell’Intervento clicca qui

Per scaricare gratuitamente il libro “Anche le parole curano. Relazione di cura e complessità”:

 

Condividi

facebook twitter email stampa